Many thanks to Hanzík for the Czech translations!

tcc-case-title
(Sorry, this page has not been translated by the translator you selected.)

Diversi monaci del Clan della Scimmia Ridente trovarono un loro fratello in stato di grande angoscia, che scriveva freneticamente alla sua scrivania.

“Cosa ti opprime tanto?” chiesero.

Disse il monaco: “Quando le nuove regole di business saranno consegnate l’anno prossimo, il mio codice dovrà essere aggiornato. Oggi l’abate mi ha detto a chi sarà assegnato il compito, e il mio cuore è sprofondato. È uno stolto impaziente che disprezza la documentazione e salta i commenti, preferendo invece indovinare lo scopo di ogni cosa solo dal nome. Dunque devo rendere a prova d’idiota ogni classe e metodo.”

Il monaco indicò il proprio schermo. “Qui sarà tentato di modificare le proprietà di questo oggetto, dunque devo renderlo immutabile per prevenire un disastro. Qui confonderà certamente lo scopo di questo parametro, quindi devo ora controllare per un valore non valido ovunque venga usato”. Il monaco collassò sulla propria tastiera. “Diecimila maledizioni ricadano sull’imbecille, Taw-Jieh!” urlò. “Proprio lui tra tutti doveva essere scelto per mantenere il mio codice!”

Gli altri monaci si guardarono a disagio.

“Ma tu sei Taw-Jieh,” disse uno.