Many thanks to Hanzík for the Czech translations!

tcc-case-title
un po 'geeky  un po 'geeky

Caso 14

Ciao, mondo

(Sorry, this page has not been translated by the translator you selected.)

Nel loro primo giorno al Tempio, il maestro Java pose le seguenti tre domande ai novizi:

“Spesso, quando impariamo un nuovo linguaggio o una libreria, il primo programma che scriviamo è Ciao, mondo. Il suo scopo è di scrivere queste parole in una maniera che dimostri il comportamneto previsto dalla tecnologia. Dopo aver fatto ciò, il programma non viene mai più eseguito.

“Ora: perché dice ciao, e non anche addio?

“E: perché dice ciao al mondo, quando il pubblico non è che una sola anima che lo butterà via dopo il suo primo vagito?

“E: perché dovrebbe pronunciare un saluto che mai riceverà risposta?”

- - -

Dimmi una parola che significhi ciao e addio
non è forse il primo vagito di un infante?

Troviami una vetta da cui si possa vedere il mondo—
nell’occhio di chi, dunque, sono riflessi ogni tigre
e il deserto di sabbia infinita?

Topics...  philosophy