Many thanks to Hanzík for the Czech translations!

tcc-case-title
estremamente geeky  estremamente geeky

Caso 30

Tazze

Il maestro Java Bawan disse: “Al mercato, un mendicante non possiede nulla, tranne tazze vuote. Se gli si riempono tutte, tranne una, con del tè, egli ve ne sarà grato, ma versando anche una sola goccia nell’ultima, egli morirà di sete istantaneamente. Spiegate questo.”

Nessun monaco potè rispondere alla domanda di Bawan. Il maestro si ritirò, quindi, nelle sue stanze.

Quella sera, quattro studenti bussarono alla sua porta, in cerca di aiuto per un programma maligno. I suoi file di log traboccavano, letteralmente, di eccezioni ArrayIndexOutOfBounds, l’esistenza delle quali, gli studenti insistevano fosse impossibile: la matrice in questione era stata dichiarata per contenere un migliaio di elementi, e l’indice, un intero costituito da un singolo byte, non avrebbe mai potuto superare il valore 255, per definizione.

Il maestro Bawan indicò un oggetto in un angolo. “Che cosa è questo?” Chiese ad ogni studente.

“Una scopa”, dissero, uno alla volta.

Bawan afferrò la scopa e l’agitò in ampi movimenti sopra le teste degli studenti. Le fotografie appese alle pareti vennero spazzate via e caddero a terra volteggiando. Vasi e coppe furono scaraventati giù dagli scaffali. I paraventi di carta [di riso, NdT] si strapparono. La polvere fu scrollata giù dalle travi.

“Non una scopa!” Gridava il maestro Bawan, continuando a rotearla ancora, come un pazzo. “Non una scopa!”

Commento di Qi

Ciascuna delle coppe del mendicante è simile in tutto e per tutto a quella che gli sta accanto, eppure ognuna contiene il doppio della capacità della coppa alla sua destra. Ora, dite rapidamente di cosa si tratta.

Poesia di Qi

Nella mano di un mendicante, il bastone suscita pietà.
Nella mano del maestro, paura.
Queste qualità non sono dentro il bastone:
ma nel “dove” in cui si trova.

Topics...  overflow, integers, bits