Many thanks to Hanzík for the Czech translations!

tcc-case-title
non geeky  non geeky

Caso 40

Autorità

(Sorry, this page has not been translated by the translator you selected.)

Lo scriba chiese al maestro Java: “Perché mi fai registrare così tante storie di studenti che richiedono correzione?”

Il maestro disse: “Così che uno stolto possa leggerle, e capire che è uno stolto.”

Lo scriba chiese: “La mera ignoranza o l’errore rendono l’uomo stolto?”

Il maestro disse: “No. Lo stolto è quello che si chiama ‘maestro’ e parla con una parvenza di autorità. Il suo errore inizia quando apre la bocca, e si moltiplica quando la chiude, lasciando molto non detto.”

Lo scriba disse: “Allora non sarebbe più saggio non dire nulla, né allo studente né allo scriba?”

Il maestro disse: “Ovviamente, la mia stessa esistenza sulle tue pagine inizia e finisce in errore. Se fossi minimamente intelligente scaraventerei il tuo libro nel mare.”

Lo scriba disse: “Non c’è alcun libro qui, e alcun mare, e in ogni caso non hai delle mani o un corpo per assolvere il compito.”

Il maestro disse: “Allora sono contento.”

Topics...  authority, philosophy