Many thanks to Hanzík for the Czech translations!

tcc-case-title
non geeky  non geeky

Caso 40

Autorità

Lo scriba chiese al maestro Java: “Perché mi fai catalogare tante storie di studenti che necessitano correzione?”

Il maestro rispose: “Cosichhè uno stolto possa leggerli, e rendersi conto che egli è uno stolto.”

Lo scriba disse: “Ma è la mera ignoranza o l’errore a fare di qualcuno uno stolto?”

Il maestro rispose: “No. Lo stolto è colui che si fa chiamare ‘maestro’ e parla con una parvenza di autorità. Il suo errore inizia quando apre bocca, e si moltiplica quando la chiude, lasciando molte cose non dette.”

Lo scriba gli disse: “Allora non sarebbe più saggio, sia per lo studente che per lo scriba, non dire niente?”

Il maestro disse: “In effetti, la mia stessa esistenza sulle tue pagine inizia e termina con un errore. Se ne avessi avuto sentore, avrei gettato il tuo libro in mare. “

Lo scriba gli disse: “Qui non c’è nessun libro qui, e nemmeno il mare, e comunque ti mancano mani e un corpo per eseguire la cosa.”

Il maestro disse: “Allora io sono soddisfatto.”

Topics...  authority, philosophy