Many thanks to Hanzík for the Czech translations!

tcc-case-title
un po 'geeky  un po 'geeky

Caso 44

Il Monaco Tardo*

Un monaco aveva uno strano metodo di scrivere codice. Quando gli veniva presentato un problema, per prima cosa scriveva molti test automatici per verificare che il codice non ancora scritto fosse corretto. Questi sarebbero, ovviamente, falliti, poichè non c’era ancora nulla da testare. Solo quando i test erano completi il monaco si sarebbe messo al lavoro sul codice desiderato, procedendo diligentemente fino a quando tutti i test fossero passati.

I suoi fratelli ridicolizzavano questo processo, che faceva si che il monaco producesse, per l’applicazione, solo la metà di quanto producevano i suoi pari, e, anche allora, solo dopo un lungo ritardo. Lo chiamavano Luohou, il Monaco Tardo.

Il maestro Java, Banzen, sentendo parlare di questo, dichiarò: “Indagherò”.

Al suo ritorno, il maestro decretò che tutti i membri del clan che avessero terminato le assegnazioni settimanali avrebbero potuto accompagnarlo alla piscina come ricompensa per la loro efficienza. Il Monaco Tardo rimase indietro, da solo.

In cima alla piattaforma per i tuffi, il più anziano dei monaci guardò oltre il bordo e si ritrasse.

“Maestro!” Gridò. “Qualcuno spostato le pietre della diga! La vasca è vuota. Sotto attendono solo erbacce e rocce taglienti!”

Con il suo bastone, Banzen, spronava i giovani in avanti, verso il precipizio.

“Sicuramente”, disse il maestro, “si può risolvere il problema quando si raggiunge il fondo.”

* “Backwards” nel testo originale - significando sia ‘all’indietro’ che ‘tardo’, ‘ritardato’