Many thanks to Hanzík for the Czech translations!

tcc-case-title
non geeky  non geeky

Caso 23

Forma

Una mattina, una suora di nome Zjing stava passando vicino un terminale, attorno al quale erano raggruppati diversi dotti fratelli del Clan Una Sola Scarpa. Sullo schermo, un listato di un programma, baluginava leggermente, circondato dalle prime luci dell’aurora. Zjing si fermò a dare un’occhiata.

“Non è corretto”, disse la suora, e continuò a camminare.

La cosa fu segnalata alla badessa del Clan Una Sola Scarpa, che, in seguito, quello stesso giorno trovò la suora al lavoro nel capannone della ceramica. Le mani della suora erano rossastre e bagnate dall’argilla: stava facendo una nuova brocca d’acqua sulla ruota del vasaio: queste erano le sue consegne.

“Un dotto fratello dice che hai avuto, nei suoi confronti, una grave mancanza di rispetto, questa mattina,” disse la badessa. “Puoi negarlo?”

“, disse la suora. “Un calabrone può pungere un orso, quando il nido è sotto le zampe.”

“Il fratello sostiene che non c’è bisogno di alcuna correzione,” disse la badessa. “L’ho visto eseguire quello stesso codice, e ho trovato le prestazioni abbastanza soddisfacenti. Dice che tu hai sostato per non più di quanto impiega un ramo a cadere, e quindi non potevi giudicare in modo equo il suo lavoro.”

“, disse la suora.

“Spiegati”, disse la badessa.

Zjing appoggiò la ​brocca appena finita su uno scaffale, accanto ad una dozzina di altre. Tutte erano perfettamente simmetriche, e identiche in tutte le proporzioni.

La suora esitò un momento, poi, con un ringhio, deformò il morbido collo della brocca con entrambe le mani. Colpì ripetutamente con il pugno la parte più larga, subito sotto, e storpiò l’elegante manico.

Riprendendo fiato, Zjing riempì un contenitore d’acqua e lo vuotò nel boccale sbilenco. Lentamente fece un passo indietro e si affiancò alla badessa.

Il boccale trattenne sino all’ultima goccia d’acqua.

“Soddisfacente.” disse la suora.

Topics...  elegance, code reviews