Many thanks to Hanzík for the Czech translations!

tcc-case-title

Due sacerdoti del Clan dell'Aquila Cieca Dai Sette Artigli trovarono il maestro Java Banzen alla sua tastiera, in singhiozzi. Chiesero che cosa lo affliggesse a tal punto.

"Il codice di questo monaco è peggiore di un baratro," disse il maestro. "La struttura del pacchetto è controintuitiva, i nomi delle classi non le descrivono, i metodi eccessivamente complessi, ed i commenti del tutto inutili. Negli ultimi dieci anni ha partecipato a tutte le mie lezioni, e in verità, ha seguito le mie istruzioni alla lettera. Tuttavia, i frutti delle sue fatiche sono sgradevoli oltre ogni limite."

Il primo sacerdote guardò il codice. "Certo, la correzione è necessaria. Ti suggerirei di iniziare con una semplice fustigazione".

Il maestro sospirò e annuì, poi abbassò il drappeggio della veste denudando, in tal modo, le spalle.