Many thanks to Hanzík for the Czech translations!

tcc-case-title

L'abate del Clan Aquila Cieca Dai Sette Artigli stava verificando il numero degli elementi da consegnare preparati dai monaci del tempio, quando notò che un monaco del Clan Scimmia Ridente non aveva prodotto nessun documento di progettazione.

"E se venisse scoperto un problema nel sistema di produzione?" l'abate chiese al monaco. "Chi, a parte te, potrebbe capirne la causa?"

"Si esamini il codice stesso", disse il monaco. "Un Documento è una brutta bestia, facilmente preda del Triplice Flagello dell'Errore: Omissione, offuscamento, e obsolescenza"

L'abate segnalù la cosa al maestro Java, che sentenziò: "Che il monaco resti in equilibrio su un piede solo con il suo bastone proteso, ogni giorno, dal tramonto a mezzanotte. Se sarà in grado di pronunciare una parola che mi compiacerà, revocherò la punizione, ma non altrimenti."

"Esiste tale parola?" chiese l'abate.

"È difficile essere certi," riflette il maestro. "Ieri sono stato compiaciuto dal frinire di un grillo frinire dopo le prime tre gocce di pioggia. Il giorno prima, lo sciabordio del latte in un secchio mi ha restituito un piacevole ricordo della mia giovinezza. Forse la risposta sta nel profumo di un fiore di loto bianco che, una volta, passò alla deriva nello stagno sotto la mia finestra".

Topics...  documentation